Viaggio nel mare disperato

Le opere di Antonio Pilato possono essere visitate sul web 
all’indirizzo http://pilatoweb.altervista.org/home.htm
Qui un breve percorso su uno dei viaggi pittorici di Antonio Pilato,
il viaggio nel mare disperato.
 Gli echi di questo mare spesso ci sono giunti dalle notizie e dalle immagini televisive
che inquadravano i barconi di immigrati presso Lampedusa; quelle immagini televisive,
pur drammatiche, non riuscivano ad esaurire l’intensità del dramma; il dramma si vive
quando si ci si cala dentro e il pittore Antonio Pilato ha provato con la pittura ad
entrarci dentro.
Qui di seguito alcune delle tante tele ad olio del pittore ….
Il viaggio per mare degli immigrati è un sogno di riscatto, di libertà;
l’azzurro del mare pare suggerire una possibilità e una speranza


Viaggiano stretti in una barca come anime di luce, e il sogno della città della speranza 
li sovrasta


la barca è un tutto mentre l’azzurro del mare diventa cupo



l’abisso è pieno di insidie, i pescecani sono l’entità pronte a distruggere ogni speranza


essere dilaniati diventa una possibilità


o approdare e salvarsi


salvarsi come fantasmi di dolore


la sola fortuna è approdare



quasi ridotti a schiuma di mare


approdare liberi nel nuovo mondo, nel nuovo mondo dove i pescecani
riescono ad inghiottire le città con i loro grattacieli, nel nuovo mondo che decade …



Torna all’ Home page