Addio a Philip Roth, voce irriverente della letteratura americana


Addio allo scrittore Philip Roth, gigante della letteratura contemporanea americana. Aveva 85 anni, è morto in un ospedale di New York in seguito ad una insufficienza cardiaca – il 22 maggio 2018.
Non è stato un Nobel, ma cosa importa.
Con la stessa ironia che caratterizzava Philip Roth si potrebbe dire che neanche quest’anno avrebbe potuto ricevere il Nobel visto che il Nobel è stato travolto dagli scandali e che il premio per la letteratura è stato cancellato e rimandato al 2019.



«Scrivo cose inventate e mi dicono che sono autobiografiche. Scrivo cose autobiografiche e mi dicono che sono inventate. Visto che sono così confuso e loro [i critici] sono così acuti, lasciamo che decidano loro»



la polemica con wikipedia



Un film da Pastorale americana



Post inserito il 24/05/2018
Altri post di Arpa eolica della sezione Narrativa e saggistica 
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Un Mantegna ritrovato


Presso i depositi dell'Accademia di Carrara di Bergamo stava, quasi abbandonata, un’opera di Andrea Mantegna.  
 La tavola dipinta era stata considerata da esperti e storici dell'arte come un'opera di bottega, una copia coeva o una realizzazione del figlio dell'artista. 
 Era una bell’opera ma, mancando un nome di valore, veniva considerata di poco conto e non degna di essere esposta nei saloni dell’Accademia. Accade cosi per molte opere che, pur essendo di straordinaria bellezza,  vengono sottostimate.
 Ora nuovi esperti, dopo quasi 200 anni,  sono arrivati ad un’ altra conclusione:  la piccola croce sul margine inferiore, sotto l'arco di pietra, deve pur significare qualcosa, e può essere la corrispondenza con un’altra parte di dipinto mancante. 
 Secondo questi esperti esiste una corrispondenza tra questa piccola croce e l’asta che tiene il Cristo in un altro famoso dipinto del Mantegna “la discesa di Cristo nel Limbo”. Valutando la continuità tra la croce e l'asta che la sorregge e la sua possibile coincidenza affermano che la “Resurrezione di Cristo”, riscoperta a Bergamo, sia la tavola superiore della stessa opera del Mantegna.
Quindi due tavole di una stessa opera del Mantegna: “La resurrezione di Cristo” e “La discesa di Cristo al Limbo” (la seconda tavola è conservata attualmente a Princeton nella collezione di Barbara Piasecka Johnson).
 I grandi valutatori monetari dell’Arte ora dicono che l’opera riscoperta si possa stimare in 30 milioni di dollari, pochi mesi fa valeva appena un 30 mila euro (meno del prezzo di un box in periferia).   Coloro a cui piace vedere l’arte per la sua bellezza in sé (indipendentemente dal valore monetario), forse potranno presto ammirare quest’opera in una delle sale più importanti del muse bergamasco. (fr.z.)

Immagini – la prima dell’opera ritrovata da
la seconda da

Altri link sulla notizia



Post inserito il 23/05/2018
Altri post di Arpa eolica della sezione ARTE
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

di studio in studio - reading di poesia


 Benvenuti  su Arpa eolica, scorrendo l’
Home page>  trovate i post più recenti e in evidenza
Con un clic  Il progetto  i   Contatti  
le sezioni  Poesia - Narrativa - ARTE -
Teatro - Cinema - Musica - Recensioni - Satira - Itinerari
 Storia – Scuola – fatti e pensieri 
Cliccando sui nomi dell'elenco generale degli autori, sulla colonna a destra del blog, vengono richiamati tutti i post dove sono stati citati. 

( Per esser Uomo…)


( Per esser Uomo…)  - poesia di Maria Luisa Ferrantelli – letta nell’incontro dei Poeti dell’Ariete del 16 Maggio 2018 –  Arpa eolica ringrazia l’autrice per il permesso di pubblicazione.

( Per esser Uomo…)  
Con le radici sprofondate nel suolo
e  i rami liberi e protesi
in perenne crescita,
vorrei essere albero:
congiunzione vivente
di terra e cielo.
Vorrei che ogni mutilazione
delle  mie fronde
divenisse sempre una nuova crescita,
vorrei accogliere
nel verdeggiante cuore
nidi
per udire della vita
solamente il canto,
vorrei che il sole vi sbocciasse
fiori
per la gioia del mondo
e frutti
per il suo nutrimento,
vorrei avere
parole
che volano nell’aria come
semi
a fecondare la terra.
Come un albero
vorrei  morire in piedi.

La pagina di Arpa eolica dedicata a Maria Luisa Ferrantelli

Immagine fuori testo - Vincent Van Gogh  l’albero di gelso -  Data di produzione: 1889
Dimensioni: 54 x 65 cm - si trova: The Norton Simon Museum of Art, California – foto da

Post inserito il 18/05/2018
Altri post di Arpa eolica della sezione Poesia
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

A trenta anni dalla morte di Enzo Tortora


 Trenta anni fa moriva, il 18 Maggio 1988, Enzo Tortora, giornalista e conduttore televisivo che fu al centro di uno dei processi più famosi d’Italia. Accusato ingiustamente da un clan di malavitosi venne prima condannato in primo grado e poi assolto in appello.  

Il Maggio 2018 dei Poeti dell’Ariete


Ieri, Mercoledì   16 maggio 2018, si è tenuto a Milano  l’incontro mensile  di lettura libera   di poesia a tema,   organizzato da “I POETI DELL’ARIETE”  al GRAN CAFFE’ AL FORO- RINNOVATO- Il Tema era  “divenire piante”

Qui di seguito la cronaca dell’incontro di Maria Grazia Messa

157 milioni di dollari al povero Modigliani








L’opera  di Modigliani "Nu couché (sur le côté gauche)" del 1917 è stata venduta da Sotheby's per 157,2 milioni di dollari. Chi l’ha venduta l’aveva precedentemente  acquistata in un'altra asta, nel 2003, per 26,9 milioni di dollari.

Frida Kahlo a Milano - Oltre il mito


Frida Kahlo 
Oltre il mito 
al MUDEC 
Museo delle Culture 
di Milano 
(Via Tortona, 56).
Mostra Aperta 
fino  al 3 giugno 2018 

Vivere settanta anni senza un giorno di pace


Se come me sei nato nel 1948 quest’anno compi 70 anni. Ed in 70 anni ci sono stati giorni di pioggia e giorni di sole, sereni e no, giorni in qualche modo diversi. Ma se sei nato nel 1948 e vissuto in terra di Palestina, Arabo o Ebreo che tu possa essere, non c’è stato un solo giorno di Pace.

Un appunto su Kohlhaas

Sabato 12 Maggio 18 su Rai 5 è stata programmata la versione teatrale di Kohlhaas con la grande interpretazione di Marco Baliani.
Tra la vasta offerta televisiva (spesso paccottiglia)  è facile che tanti spettatori TV abbiano perso questa rara e magistrale interpretazione teatrale. Con questo appunto Arpa eolica vuole ricordare che è possibile averne una fruizione su youtube (sempre che non venga rimossa) a questo link.

La tua voce - poesia di Vittorio Stringi











La tua voce - poesia di Vittorio Stringi 
dalla raccolta 
“La tua voce antica”
editore Nuova Sicilia editrice – Caltanissetta, 1988 . 
Arpa eolica ringrazia 
l’autore per il permesso 
di pubblicazione.

ANTONIN ARTAUD: LA DISSOLUZIONE DELLE FORME E LA PRODUZIONE DEL MONDO

ANTONIN ARTAUD: LA DISSOLUZIONE DELLE FORME E LA PRODUZIONE DEL MONDO
di Federico Zaffuto
continua a leggere per aprire tutti i link dell'opera completa 
Questo saggio su Artaud è stato pubblicato integralmente su Arpa eolica in diverse puntate.  

50 anni fa, il MAGGIO 1968 in Francia


Qui Arpa eolica,  sulla base di alcuni post  di documentazione reperibili su internet,  ha tentato di disporre in una cronologia i fatti del Maggio 1968 in Francia. I link sono sotto riportati.

a MONZA la mostra del fumetto “MANGASIA”


Alla Villa Reale di Monza 
la mostra dedicata al fumetto,
 "Mangasia:
Wonderlands of Asian Comics"
fino al 3 giugno 2018
Una mostra firmata Paul Gravett e realizzata con il Barbican Center di Londra.
Alla Reggia di Monza sono esposte le opere di oltre trecento tra autori di fumetti e film d’animazione.
Tra gli artisti: Osamu Tezuka, Eiji Otsuka, Gosho Aoyama, Fujiko F Fujio e Kuniyoshi Utagawa e tanti altri ….

Quel 9 Maggio di quaranta anni fa



Quel 9 Maggio di quaranta anni fa - Riproponiamo due post con alcuni versi su 
                               Aldo Moro        e       Peppino Impastato

post inserito il 09/05/2018

Addio ad Ermanno Olmi regista della fiaba umana e della Pace


Il 7 Maggio 2018
si è spento Ermanno Olmi
Nei suoi film si adoperò per salvare qualcosa dell’umano,
dalle piccole alle grandi cose,  e  con grande cura alla Pace.

Sputar versi


La tecnologia ci porta una nuova notizia: sta per arrivare il robot poeta capace di imitare il linguaggio umano.

1 maggio 2018 - Vincent Van Gogh e il lavoro

Vincent Van Gogh dipinse il lavoro nei grandi spazi della campagna, nel laboratorio di tessitura dell’artigiano, tra i pescatori,  tra le mura domestiche, davanti e dentro la misera casa di contadini.

L'ORIGINI DI LU MUNNU - di Giovanni Meli

Il 13 settembre 2017
è stato ripubblicato
L’ORIGINI DI LU MUNNU
di Giovanni Meli – l’Abati
Poema inonico-filosofico in Siciliano
nella originale edizione del 1814 curata dallo stesso Poeta,
con traduzione a fronte in Italiano di Francesco Zaffuto,
con le ottave postume ritrovate da Agostino Gallo,
con tutte le note filosofiche dello stesso Giovanni Meli,
con le note di traduzione delle più difficili e antiche parole siciliane,
con le note biografiche su Meli e su come nacque questa straordinaria
opera,
con un disegno di Giove creatore di Dafne Zaffuto

Quale fu l’origine del mondo?

MOSTRE

Mostre segnalate con post su
Arpa eolica

Luigi Natoli (o William Galt)


Luigi Natoli  è il misterioso scrittore inglese  William Galt, firmava così gli avvolgenti romanzi di appendice a puntate del Giornale di Sicilia ed ha accompagnato diverse generazioni di siciliani tra la fine dell’ottocento e gli inizi del novecento.  
Natoli, scrittore e storico,  non si limitava ad allietare e stuzzicare la fantasia dei suoi lettori costruendo trame e profili psicologici, li precipitava dentro la Storia e faceva sentire ai lettori tutti i rumori e i drammi di un passato prossimo come il risorgimento o di un passato remoto come l’epoca dell’impero romano, sempre con il ritmo incalzante dell’avventura, del giallo e dell’inaspettato.


Recensioni di opere di Luigi Natoli con post su Arpa eolica

Testi integrali in rete

Arpa eolica ha inserito in questa pagina i post con testi integrali di narrativa, teatro e saggistica - o con link che indicano la reperibilità dei testi integrali in rete

Marcuse, il filosofo del 68


  C’è stato un filosofo nel ‘68, tra quelli viventi in quell’epoca,  che influenzò più di ogni altro il movimento per le sue idee, Herbert Marcuse.

Tutta - La matassa di spago

La matassa di spago

Romanzo breve –  di Francesco Zaffuto
Edito online su Arpa eolica
e inserito a puntate settimanali
dal 19 Novembre 2017 all’11 Febbraio 2018
Copyright  © Francesco Zaffuto

Con un grazie ai miei rari lettori inserisco in questo post i link di tutte le puntate
Francesco Zaffuto

Il santuario della Fortuna di Palestrina


Tanti cittadini di Preneste (antica Palestrina) erano diventati ricchi per il commercio di merci  e di schiavi provenienti dall'Oriente grazie alle guerre di conquista romane,  e per ringraziare la fortuna e chiedere ulteriori grazie costruirono nel II secolo a.C.  Il santuario della Fortuna Primigenia.
La fortuna che era stata tanto benefica con i prenestini arricchendoli, non lo fu per salvargli  la vita. Nel 82 a.C. i cittadini di Preneste (che avevano ottenuto la cittadinanza romana solo dal 90 a.C.);  furono coinvolti nelle guerra civile romana, la città parteggiò per Gaio Mario il giovane che  sconfitto da Silla morì tra le sue mura. Lucio Cornelio Silla, in quell'occasione, sterminò tutti i cittadini maschi di Preneste e vi installò una sua colonia militare.

La Forma dell’acqua da Venezia a quattro Oscar


La Forma dell'acqua di Guillermo del Toro, già vincitore alla Mostra del cinema di Venezia nel 2017,  ha vinto quattro Oscar, tra cui quelli per il miglior film e per la migliore regia. Soddisfazione per l'Italia: il film di Luca Guadagnino, Chiamami col tuo nome, vince l'Oscar per la migliore sceneggiatura non originale firmata da James Ivory. 
 'La forma dell'acqua' il film di Guillermo Del Toro che racconta la storia d'amore fra una donna e una 'mostruosa' creatura acquatica ambientata negli anni Sessanta negli Stati Uniti della Guerra fredda.

Cosa danno al teatro?

Milano città del teatro.
Arpa eolica ha costruito una pagina con i link per controllare la stagione 2017-2018 nei teatri milanesi.
Vi può essere ...

Dürer a Milano



Dürer 
e il Rinascimento 
tra Germania e Italia

FINO AL – 24 GIUGNO 2018
Al Palazzo Reale di Milano

TIZIANO A BRESCIA

"Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia".

  fino al 1 Luglio 2018

Al  MUSEO SANTA GIULIA di  Brescia

Rodin a Treviso

Rodin
Un grande scultore al tempo di Monet
fino al 03 Giugno 2018
Treviso, Museo Santa Caterina

“Cagliostro e le sue avventure” di Luigi Natoli



Gli editori I buoni cugini hanno recentemente pubblicato una riedizione del grande romanzo di Luigi Natoli “Cagliostro e le sue avventure” – il romanzo consta di 884 pagine e la nuova edizione è la fedele copiatura di quella apparsa nel 1914 in appendice al Giornale di Sicilia. L'edizione, profondamente diversa da tutte le altre, è da ritenersi l'unica originale perché curata dallo scrittore in persona nelle pagine del quotidiano. Tutte le altre sono state pubblicate postume e hanno notevoli differenze, può bastare confrontare l'indice dell'opera per rendersi conto delle diversità.
Cagliostro nell'immaginario collettivo ha sempre avuto un posto di tutto rispetto. Lo crediamo potente, ricco, furbo, nobile, alchimista,

Scuola: prima di tutto una lingua pensiero e per noi è l’Italiano


Prima di tutto una lingua pensiero e per noi è l’Italiano, poi possiamo studiare l’inglese, il cinese e quanto altro vogliamo;  ma se non abbiamo la padronanza di una lingua pensiero la nostra capacità di riflessione, di elaborazione e rielaborazione si riduce; e si riduce di conseguenza in tutte le diverse discipline di studio.

Gaudenzio Ferrari – Varallo – Vicenza – Novara



“Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari”
in tre sedi espositive: Novara, Vercelli e Varallo Sesia
fino al 1 luglio 2018

Una Mostra particolare quella su Gaudenzio Ferrari che investe tre sedi espositive e tre comuni del Piemonte.  La mostra è l’occasione per rivelare la grandezza di Gaudenzio Ferrari, uno dei massimi esponenti del Rinascimento piemontese,  capace di raccontare e veicolare il messaggio religioso in uno stile inconfondibile.