L’ERESIA CATARA di Luigi Pirandello

siamo stati tutti studenti … proviamo a ricordare con affetto di un vecchio professore… in questa novella Pirandello ne traccia un quadro ironico e drammatico…

nato ad Agrigento (Girgenti) 
il 28 giugno 1867
Arpa eolica quest’anno sta dedicando diversi post alla celebrazione dell’anniversario:  ed oggi 30 aprile 2017 la novella

L'ERESIA CATARA

Poesia a memoria come un mantra

In questo post l’editoriale di 
Luigi Giurdanella,
POESIE A MEMORIA: ISTRUZIONE PER L’USO da “I POETI DELL’ARIETE NEWS” N° 130 aprile 2017
E la poesia Invictus di William Ernest Henley che Nelson Mandela usò a memoria come un mantra negli anni di prigione

PRIMAVERINVERSI

PRIMAVERINVERSI  - poesia di Luigi Giurdanella letta nell’ incontro dei Poeti dell’Ariete del 12 aprile 2017  Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

27 Aprile 2017 – Gramsci 80 anni

Proprio il 27 Aprile del 1937, 80 anni fa, moriva Antonio Gramsci. Aveva 46 anni quando mori, ed otto anni della sua vita li aveva passati in carcere (dal 1926 al 1934).  In seguito al grave deterioramento delle sue condizioni di salute, ottenne la libertà condizionata e fu ricoverato in clinica, dove trascorse gli ultimi anni di vita.
Gramsci era tra i fondatori del Partito comunista d’Italia (1921) e per il regime fascista fu considerato un pericoloso antagonista.

ISTANZA DEL VAGO


ISTANZA DEL VAGO - poesia di Marco Boietti.  Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

25 Aprile – D’ALTRA PARTE

25 Aprile 2017
anche quest'anno 
è arrivato:
memorie si mescolano
alle quotidiane tragedie.
Qui Arpa eolica
per ricordare ha fatto
ricorso ad una poesia.
D’ALTRA PARTE
poesia di Giandiego Marigo 
Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

Il sogno di Fausto e Iaio, film su due giovani vite spezzate

Continuano le proiezioni del film che parla della Storia di:  due vite spezzate che la storia processuale ha archiviato, ma il ricordo è ancora vivo
 il film "Il sogno di Fausto e Iaio"
di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni
centinaia di dvd distribuiti, decine di proiezioni pubbliche effettuate e ancora da realizzare nei cinema, auditorium, sale consiliari, strade, piazze, scuole di tutta Italia, fuori dai tradizionali canali di distribuzione
Proiezioni: i prossimi appuntamenti a Milano e dintorni

Luigi Pirandello – Non è una cosa seria

Quando incontrate una donna vanitosa o un uomo pieno di boria potete fare uso, per rilassarvi, di pensare alla novella di Pirandello “Non è una cosa seria”

Luigi Pirandello
nato ad Agrigento (Girgenti) 
il 28 giugno 1867


Arpa eolica quest’anno sta dedicando diversi post alla celebrazione dell’anniversario:  e  per oggi 23 aprile 2017 la novella  Non è una cosa seria

Water Stones

Allo Spazio E  - GHEMME (Novara)
via Interno Castello 7
fino al 4 giugno
Water Stones
sculture 
di
Mariagrazia Degrandi

Escher in Sicilia

La grande mostra su Escher,  dopo Milano,  approda in Sicilia e sarà
a Catania
fino al 17 Settembre 2017

Non è un paese per giovani, al cinema

Da oggi 23 marzo 2017 nei cinema
Non è un paese per giovani,
di Giovanni Veronesi
Nessuna prospettiva, niente realizzazione, niente stipendio, è la condizione comune di tanti giovani italiani che scappano lontani dal paese Italia che non è un paese per i giovani.

Luigi Natoli “Giovanni Meli – Studio critico”

Lo Studio critico di Luigi Natoli dedicato a Giovanni Meli  fu pubblicato nel 1883; Natoli nato nel 1857 aveva appena ventisei anni.   E’ uno studio prezioso per la conoscenza delle opere e per l’attenta documentazione,  può essere utile a chi non conosce il poeta siciliano e anche a chi lo conosce in profondità. E’ uno studio condotto a tutto campo, che va dalle opere maggiori pubblicate in vita dal Meli a quelle pubblicate postume,  in seguito alla  ricerca sui documenti autografi condotta da A. Gallo, comprendendo le stesse lettere del poeta.
 Natoli presenta il grande poeta siciliano nella sua centralità filosofica e letteraria e lo libera dal luogo comune di solo rappresentante dell’Arcadia, prendendo le distanze anche da esponenti della critica letteraria del calibro di De Sanctis.

L’inno alla gioia, Europa qualcosa di più



L’Inno alla Gioia di Friedrich Schiller e Ludwig van Beethoven  è considerato inno dell’Europa, eppure è qualcosa di più: è l’inno di tutto il mondo e di tutti gli uomini. Lo dimostra questo video dove fu eseguito in Giappone da 10.000 cantori amatoriali  diretti dal maestro Yutaka Sado
ALLORA,  L’EUROPA CHE COMPIE  60 ANNI,
DEVE CERCA DI ESSERE QUACOSA DI PIU’;
qualcosa di più della combinazione degli interessi,
almeno qualcosa per tutti i suoi giovani lavoratori e disoccupati.

Leopardi e la fortuna

Chi presentandomi o raccomandandomi o parlando di me a qualcuno, uomo o donna, ha detto: mio grandissimo amico, grande ingegno, dotto ec. ec., non ha fatto nulla.
Ci mancava la gran parola. Chi ha detto: uomo celebre, mi ha proccurato accoglienze e distinzioni e ricerche. Fama ci vuole, e non merito. Anche qui si verifica quello che ho detto altrove, la sola fortuna fa fortuna. Celebre equivale a ricco, nobile, potente, dignitario, ed altre fortune simili.
Giacomo Leopardi – da lo Zibaldone (4390 – del 22. 7.bre 1828.)
Immagine da

post inserito il 12/06/16

Per tutti i post recenti di Arpa eolica vai all’Home page

Oltre Babele


poesia di Francesco Zaffuto

Oltre Babele

Un libro per i cento anni di Carlo Cassola

Cassola nacque a Roma il 17 marzo del 1917
ed in occasione del suo centenario
un libro che lo ricorda
come scrittore e come uomo
che coltivava una grande speranza di pace.

Cassola e il disarmo. La letteratura non basta.
Lettere a Gaccione 1977-1984
Ed. Tralerighelibri  2017
A cura di Federico Migliorati e Angelo Gaccione

Dedicata alla Madre

MAMMA DOVE SEI? – poesia di Calogero Di Giuseppe – letta dal poeta nell’incontro dei Poeti dell’Ariete del 15 febbraio 2017
Arpa eolica ringrazia il poeta per il permesso di pubblicazione

DI COSA CI SI PUO’ INNAMORARE…


DI COSA CI SI PUO’ INNAMORARE… - poesia di Luigi Giurdanella letta nell’incontro a Tema dei Poeti dell’Ariete del 15 febbraio 2017 
Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

Una notte e l’altra

Una notte e l’altra
Raccolta di poesie
di Maria Luisa Lamanna
edita da I Buoni Cugini Editori

Castelli 2017 – poesia di Maurizio Vitta


Castelli 2017 – sonetto di Maurizio Vitta – il poeta ricorda il suo lontano paese natio colpito più volte dal terremoto.
Arpa eolica ringrazia Maurizio Vitta per il permesso di pubblicazione.

Penombra


Penombra
poesia di Cettina Giugno
Arpa eolica ringrazia l'autrice per il permesso
di pubblicazione
su questo blog

“A zita” – sonetto di Luigi Cinardo








Da “VUCI DI PINSERA”, raccolta di sonetti di Luigi Cinardo,  è qui inserita la poesia “A zita”  – Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

"UN MONDO NUOVO" di Niccolò Pizzorno

"UN MONDO NUOVO",  Fumetto di Niccolò Pizzorno
edito da "I Buoni Cugini Editori",
A volte i morti viventi ritornano a divorare un immaginario composto da simboli non ancora fatti a fettine, fagocitano storie inedite volte ad una rappresentazione geniale di problematiche attuali, le quali vengono deformate dalla lente di una satira sociale votata ad una presa di coscienza demistificante e liberatoria.

L'Angelo di Annibale Carracci


Annibale Carracci, Pie donne al sepolcro, 1600 circa, olio su tela, 121×146 cm - Collocazione dell’opera Ermitage San Pietroburgo

qualche nota sulla Pasquetta


post inserito il 17/04/2017
Altri post di Arpa eolica della sezione ARTE
Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Metropolitana – poesia di Maria Elena Mejani





Metropolitana – poesia di Maria Elena Mejani, tratta dalla raccolta “Laggiù oltre l’orizzonte” -  pubblicato da IsmecaLibri –Bologna –
La poetessa Maria Elena Mejani è animatrice e coordinatrice, insieme a Luigi Giurdanella, del Gruppo Poeti dell’Ariete di Milano.

Arpa eolica ringrazia Maria Elena Mejani per il permesso di pubblicazione.

Terra dell’ebano e del mogano

Poesia di Pino Canta

Se verrai   (a Daniel)

Resurrezione di Piero della Francesca

BUONA PASQUA 2017
Una particolare cartolina di augurio di Arpa eolica a tutti i visitatori del blog
Resurrezione – affresco a muro di Piero della Francesca
cm 225x200 – Museo civico di Sansepolcro
Il dipinto fu realizzato da Piero della Francesca per il Palazzo dei Conservatori dove ha sede l’attuale Museo Civico di Sansepolcro.

A proposito del mangiare agnelli

Come ogni anno si ripetono le note sul pranzo di Pasqua e l’appello a salvare gli agnelli. Quest’anno uomini e donne politici (B)noti si sono inseriti nell’amorevole cura per gli agnelli. 
 Arpa eolica augura a tutti una Buona Pasqua, e chiede solo di ricordare che c’è tanta carne umana che sta in questi giorni arrostendo negli scenari di guerra.
 In quanto al pasto carnivoro o vegetariano, qui la poesia
“I lupi” dell’Abate Giovanni Meli
dove i due feroci animali danno qualche indicazione sul pasto: 
almeno secondo la tipologia e il numero dei denti.

Qui la versione originale in siciliano di Meli come nella edizione del 1814 – con una traduzione letterale in italiano e note di Francesco Zaffuto.

Scomparso da 50 anni, ma il Principe è solo lui

15 aprile 1967  proprio 50 anni dalla sua scomparsa
dal  nostro Cinema
ancora oggi il Principe della risata è solo lui
Totò
sagace e imprevedibile, mordente, marionetta snodabile e uomo tutto d’un pezzo,  buono ma non fesso, cattivo solo quanto basta per sopravvivere, napoletano e partenopeo;  italiano sì,  ma leggero e surreale …

la dettagliata biografia su
https://it.wikipedia.org/wiki/Totò
Il nostro Totò era anche un poeta, ed oltre la conosciuta Livella ... qui di seguito tre delle altre poesie

San Cataldo, i Sampaoloni, domenica di Pasqua

I Sanpaoloni del Comune di San Cataldo - itinerario di una Pasqua particolare
http://arpaeolica.blogspot.it/2016/03/i-sanpaoloni-o-i-sanpauluna.html


post inserito il 14/04/2017
Altri post di Arpa eolica della sezione Itinerari

Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

UNA DRAMMATICA SETTIMANA SANTA

Non è una Settimana Santa come le altre; con i due attentati alle chiese cristiane la domenica delle palme in Egitto la Settimana Santa brucia di polvere e si colora di sangue. C’è chi vuole portare la rottura tra mondo mussulmano e mondo cristiano ad un punto di non ritorno. Arrivare a quel punto dove la guerra può essere vista come l’unica soluzione. 

ariel


della dipartita del mio amico Michele Romano ho saputo da una pagina di facebook ed ho trovato la cosa molto triste. Michele era un poeta particolare,

Adele un anno dopo


Adele Denti,   29 agosto 2015- 29 agosto 2016

Ciao carissima Ambra

Oggi, mentre ero ancora assorto dalla triste notizia della scomparsa di Dario Fo, ho saputo che due giorni fa è venuta a mancare una carissima amica, Ambra Borganti del Bono.
Ci sono amici che si sono incontrati via web e a volte sono tanti e non si sa bene esattamente come sono, ma Ambra era proprio un’altra cosa, lei non considerava la comunicazione via web come un fantasma virtuale, ma come una entità reale che doveva prendere corpo. 

La baronessa di Carini e ...


recensione di Maria Luisa Ferrantelli

Dopo tanti anni la ristampa del volume di Luigi Natoli, grande scrittore e studioso siciliano,  Storie e leggende, pubblicato in Palermo dall’editore Pedone Luriel nel 1892, vede la luce sotto il titolo La baronessa di Carini (e altri racconti con fatti di sangue) nella collana dedicata all’opera di Natoli edita da I buoni cugini  Palermo.  
 L’aspetto centrale della pubblicazione è rappresentato dalla drammatica vicenda storico-leggendaria della uccisione della signora di Carini nel XVI secolo e di cui per alcuni secoli si è impossessata la tradizione popolare attraverso cantastorie, poesie popolari e soprattutto un poemetto anonimo del XVI secolo, perduto nella sua integrità ma divenuto fonte e filo conduttore a cui attingere e fare riferimento nel tempo,in modo libero e creativo.

Tripisciano e il monumento a Belli


Il monumento fontana, dedicato al grande poeta romano Gioachino Belli,  è opera del grande scultore nisseno Michele Tripisciano.  

Il monumento, interamente in travertino,  è situato nel più antico e

LINGUE DI FUOCO - poesia di Marco Boietti

LINGUE DI FUOCO - poesia di Marco Boietti.  Arpa eolica ringrazia l’autore per il permesso di pubblicazione.

Il capretto nero - Luigi Pirandello

LUIGI PIRANDELLO  
nato ad Agrigento (Girgenti) 
il 28 giugno 1867
Arpa eolica dedicherà quest’anno diversi post alla celebrazione dell’anniversario:  oggi un post  con una sua ironica novella sugli inglesi che hanno sempre ragione…

IL CAPRETTO NERO

L’Aprile dei Poeti dell’Ariete

Si è svolto Mercoledì 12 aprile 2017 ore 17,30

Incontro mensile di lettura libera di poesia a tema,

organizzato da “I POETI DELL’ARIETE”

+ il resoconto di Maria Grazia Messa

Il prossimo giovedì 13 a Caltanissetta …

Il prossimo giovedì 13 Aprile 2017 a Caltanissetta si ripeterà l’evento della processione delle  grandi  Vare.
Note sugli scultori e servizio fotografico su:

post inserito il 06/04/2017
Altri post di Arpa eolica della sezione Itinerari

Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page

Edouard Manet a Milano

Al Palazzo Reale di Milano
La mostra “Manet e la Parigi moderna” 
fino al 2 luglio 2017
Le opere presenti in mostra arrivano dalla prestigiosa collezione del Musée d’Orsay di Parigi: un centinaio di opere, tra cui 55 dipinti – di cui 17 capolavori di Manet e 40 altre splendide opere di grandi maestri coevi, tra cui Boldini, Cézanne, Degas, Fantin-Latour, Gauguin, Monet, Berthe Morisot, Renoir, Signac, Tissot.
Alle opere su tela si aggiungono disegni e acquarelli di Manet.

Arrivederci, Evgenij Aleksandrovič Evtušenko

Evgenij Evtushenko, il grande poeta russo, simbolo del disgelo post-staliniano, si è spento il 1 aprile 2017. Aveva 84 anni, era da tempo malato e si è spento in ospedale.

Arpa elica lo ricorda qui riproponendo in lettura la drammatica poesia dedicata alla fine dell’Unione Sovietica.

Un anno sull’Altipiano di Emilio Lussu

Oggi abbiamo un’Europa che parla delle sue crisi economiche e della sua crisi dell’Unità europea; cento anni fa in Europa c’era ben altro clima: la guerra, e non fu l’ultima.

Un anno sull’Altipiano
di Emilio Lussu
Romanzo di memoria - ambientato sull’Altipiano di Asiago nel periodo tra il giugno del 1916 e il luglio del 1917 -  è una delle maggiori opere della letteratura italiana sulla prima guerra mondiale.
Fu scritto da Emilio Lussu tra il 1936 e il 1938 e vide la sua prima pubblicazione a Parigi nel 1938.
Nel 1945, caduto il fascismo, fu edito in Italia dall’editore Einaudi
Da allora Un anno sull'Altipiano continua ad essere ristampato per nuove edizioni, apprezzato da tanti lettori come testimonianza di guerra e per la sua qualità letteraria.

una notizia molto particolare



per una notizia

molto particolare clik qui






post inserito il 01/04/2017
Altri post di Arpa eolica della sezione Storia

Per i post recenti o in evidenza di Arpa eolica vai all’Home page